Vacanze con i nonni, vacanze con i genitori…

nonni-nipoti-spiaggia-mare-estate

Bambini in vacanza. Ma con i nonni o con i genitori? O un po’ e un po’? Ecco che cosa ne pensiamo noi di noinonni.it

 

Ecco, le vacanze scolastiche sono iniziate e in molte famiglie italiane si ripresenta il solito dilemma: mandare i bambini in vacanza con i nonni, sì o no?
Naturalmente, da nonni, la risposta non può essere che sì! Però… pur essendo nonni, ci rendiamo conto che è necessario procedere con cautela, e fare alcuni distinguo.
Allora vediamo, cercando di ipotizzare alcune situazioni concrete (di quelle di cui noi tutti abbiamo esperienza).

In vacanza con i nonni… 

La situazione più classica è quella in cui, finite le scuole e in attesa che mamma e papà possano prendersi a loro volta un periodo di vacanza, i nonni portano i nipotini per qualche giorno fuori dall’afa e dall’inquinamento delle città.
Situazione perfetta: presuppone (in genere) che il rapporto nonni/genitori sia sereno ed equilibrato, che i genitori “si fidino” dei nonni. I quali da parte loro hanno, nei giorni di vacanza insieme ai nipotini, la possibilità di rendere più intimo e profondo il rapporto con loro.
I genitori invece, in quei giorni, possono “prendere fiato”, magari uscire qualche volta senza dover chiamare la baby sitter, vedere gli amici, concedersi un cinema…
Questo non significa volersi “liberare” dei bambini, ma prendersi una brevissima parentesi dal mestiere di genitori.
Naturalmente, l’importante è stabilire le regole che i bambini, anche in vacanza, devono rispettare, e sulle quali i nonni non devono transigere. Ma di questo abbiamo già parlato a diverse riprese sul sito, e se il clima familiare è sereno, in genere si tratta di punti largamente condivisi.

Genitori in vacanza da soli (e bambini coi nonni)

Una vacanza con i nonni in questo spirito è positiva per tutti. Un po’ diverso invece (almeno secondo noi) il discorso di quelle coppie che decidono di andare in vacanza da sole, affidando i bambini ai nonni.
Intendiamoci: va benissimo che una coppia faccia un weekend lungo o anche una settimana senza i bambini, per regalarsi un po’ di intimità… Tutte però dovrebbero ritagliarsi dei giorni da trascorrere con i figli (e anche senza i nonni tra i piedi). La vacanza è infatti un momento speciale, in cui anche i genitori più occupati hanno tempo per stare con i bambini, giocare, divertirsi, condividere delle esperienze. E allora, perché non farlo? I bambini crescono così in fretta…

Un po’ coi nonni e un po’ coi genitori

Insomma, la cosa migliore sarebbe riuscire a conciliare le due vacanze: qualche giorno con i nonni e qualche giorno con i genitori. Così tutti potrebbero godersi il meglio dei rapporti familiari, senza sovrapposizioni.
E voi che cosa ne pensate?

Su questo tema trovi altri articoli anche a questi link:
In vacanza con i nipoti
Vacanze con i nonni… e mamme gelose
Consigli per i nonni in vacanza con i genitori
Vacanze con i nonni

 

3 commenti su “Vacanze con i nonni, vacanze con i genitori…

  1. Sono d’accordo, va benissimo passare un periodo estivo con i nonni ma non deve essere un modo per scaricarli, le vacanze di famiglia comprendono anche i figli e poi, diciamoci la verità, anche i nonni hanno bisogno di un po’ di riposo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *