Casa dei nonni: come prepararla a misura di nipotino

Quando un bimbo arriva in famiglia, sappiamo bene che non cambia solo la vita dei neo-genitori, ma anche quella dei neo-nonni. La gioia di avere un piccolo che corre per la casa sarà sicuramente tanta, soprattutto se dovremo occuparcene per diverse ore al giorno, come spesso capita ai nonni. Però bisogna stare attenti e prendere le giuste precauzioni per riuscire ad adattare, anche se in minima parte, la propria casa all’arrivo del bambino.
Spesso basta solo qualche piccola aggiunta al proprio arredamento, idee che si possono trovare anche affidandosi a uno shopping club che offra un outlet online di articoli per la casa, e qualche accorgimento in più per riuscire a rendere la propria abitazione perfetta e completamente sicura per il nostro nipotino. Le idee per adattare la propria casa per il nuovo piccolo ospite, offrendogli confort e soprattutto la sicurezza di non farsi del male correndo per la casa, sono decisamente tante e noi oggi ve ne vogliamo proporre qualcuna.

Arredi e oggetti a misura di bimbo

Innanzitutto si potrebbe pensare di adattare l’arredamento e di renderlo adeguato ad un bambino prendendo qualcosa che sia studiato su misura per lui: è importante, perché così gli daremo modo di raggiungere agevolmente gli oggetti che desidera in maniera del tutto autonoma, impedendogli allo stesso tempo di toccare ciò che non dovrebbe. L’altezza, infatti, è decisiva per un bambino che comincia a prendere fiducia con quello che lo circonda.

Arredamento ergonomico e imbottito

Le forme arrotondate sono certamente le più adatte per la casa quando si hanno dei bambini in giro: gli spigoli possono infatti diventare molto pericolosi per loro e sarebbe quindi meglio evitarli ove possibile. Perciò  potreste invece pensare di imbottire gli angoli dei mobili per evitare scontri tutt’altro che piacevoli per il piccolo. Ricordate inoltre di evitare gli ingombri e sistemare il mobilio in modo intelligente, dando dunque al bimbo lo spazio per muoversi e giocare anche in casa in tutta libertà.

Decorare le pareti della cameretta

Naturalmente potrebbe capitare di avere il nipotino in casa per più di qualche giorno: una grande gioia per i nonni che dovranno prendersene cura, che però dovranno anche stare attenti a creare uno spazio dove possa sentirsi completamente a suo agio. Un buon modo per farlo è quello di intervenire sulla cameretta in cui lo ospiteremo: anche se il bambino sa che non è la sua, la sentirà come uno spazio proprio se ci sarà qualche arredo pensato per lui. Molto spesso basta davvero poco, come ad esempio decorare le pareti della stanza, che è possibile fare in mille modi diversi: si potrebbe scegliere una carta da parati divertente, oppure optare per gli stickers murali con fumetti o con animali.

Angolo giochi e soluzioni salvaspazio

Un altro consiglio è arredare uno spazio della casa con un angolo tutto per i bambini, allestendo un vero e proprio “corner” per i giochi. È ad esempio possibile provare a organizzarlo in salotto, perché è meglio che questo angolo sia nella zona più vissuta della casa in modo da riuscire a stare tutti insieme e coinvolgere il bambino nei momenti comuni. Come già accennato in precedenza, inoltre, si potrebbero cercare delle soluzioni che possano rendere più agevole per il bambino prendere e sistemare autonomamente i propri giocattoli, aiutandolo così a rendersi autonomo e a responsabilizzarsi. In questi casi un’ottima soluzione potrebbe essere quella di attrezzare la propria casa con un piccolo armadio salvaspazio, nei cui ripiani inferiori si potranno sistemare tutti i giochi del bambino.
Avere un bimbo che gira per casa è infatti una gioia immensa per i nonni, ma anche una responsabilità; fortunatamente, a volte può bastare davvero poco per poter rendere la propria casa a misura di nipotino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.