Noi Nonni

Lorenzo e la fatina dei dentini

Quante cose buffe fanno i nostri nipotini! Per esempio… sentite questo racconto che ci arriva da una nonna!

“A Cecilia dondola già da qualche giorno il primo dentino, l’incisivo inferiore. A un certo punto vedo che si alza improvvisamente dal tappeto, dove sta giocando tranquilla con le costruzioni insieme a suo fratello (gemello), e viene da me tutta allegra, mostrandomi i dentino appena caduto.
Naturalmente mi mobilito: tiro fuori la scatolina speciale che, già al tempo delle mie figlie bambine, era stata usata per i loro dentini, e racconto che questa notte deve mettere la scatolina sotto il cuscino, così passerà la fatina dei denti (la nostra versione di quello che, in altre famiglie, è il topolino) a portare un soldino.
Cecilia è felice, non vede l’ora! Suo fratello un po’ meno, perché anche a lui piacerebbe avere un dentino da lasciare per la fatina, stanotte. E non è molto convinto delle mie rassicurazioni: tra un po’ sarà lui a perdere il dentino, e la fatina passerà solo per lui, mentre a sua sorella, com’è giusto, non darà nulla! La fatina passa solo dai bambini che perdono i dentini…
Niente da fare, non è convinto. E continua a rimuginarci e a mugugnare, tirando fuori a un certo punto l’idea di mettere un dente finto sotto il suo cuscino. E io continua a spiegargli e a rassicurarlo…

Poi arriva la mamma a prenderli, dopo il lavoro, e avviene la solenne consegna della scatolina con il dentino di Cecilia, da mettere sotto il cuscino quella sera.
E il giorno dopo la mamma mi racconta che, al momento di andare a dormire, Lorenzo ha preso un foglio di carta, ci ha disegnato un dentino, l’ha ritagliato e l’ha messo sotto il suo cuscino, sperando che così la fatina si sarebbe sbagliata e avrebbe lasciato una monetina anche a lui…
Come resistergli? Alla fine, hanno lasciato anche a lui una piccola monetina, una specie di “premio di consolazione”: la fatina non si è sbagliata (non si inganna la fatina!), ma ha deciso di premiare la sua buona volontà (e anche la sua intraprendenza che ha fatto ridere tutta la famiglia!)”.

Una nonna

 

 

 

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*