Noi Nonni

Natale al cinema con “Oceania”, il nuovo film Disney

Natale senza un film Disney? Impossibile immaginarlo, per i bambini. E quest’anno il film Disney è Oceania. Protagonista, un’eroina piena di passione e di coraggio che saprà senz’altro ritagliarsi un posto d’onore tra le principesse Disney, e nel cuore delle bambine.

Un film che colpisce anche noi “grandi” per gli scenari sontuosi (con un mare che sembra interpretare le emozioni della protagoniste e un’isola felice che ricorda Gauguin) che hanno un effetto quasi tridimensionale, per le musiche, da sempre uno dei punti di forza Disney, e per la storia, che come sempre è perfettamente a misura di bambino.

La storia

L’eroina del film è lei, Oceania: una bambina dai grandi occhi e dalla chioma ondeggiante che vive su un’isola felice popolata dai Maori. Oceania ha un’invincibile attrazione per le onde alimentata dalla nonna, che le svela come i maori un tempo fossero dei grandi navigatori, ma ostacolata dal padre, che vorrebbe tenerla sotto la sua ala protettrice.
Eppure, questo non è possibile: Oceania è stata scelta dal mare in persona e ha la missione di salvare le sua isola, che sta misteriosamente morendo.
La bimba allora supererà il limite invalicabile della barriera corallina e, con l’aiuto di Maui, un semidio piuttosto improbabile a cui è affidato il ruolo di spalla comica del film, e di Heihei, un gallo completamente svitato e divertentissimo, affronterà un viaggio pieno di pericoli per permettere al suo popolo di continuare a vivere e prosperare.

Un’eroina positiva per le bambine

Insomma, un racconto di formazione, come sono spesso i film Disney; ma un racconto che segue il filone tracciato da qualche anno da Disney, che propone eroine capaci di prendere in mano il proprio destino e di plasmarlo. Insomma, una storia “femminista” (togliendo a questo termine molte delle connotazioni che aveva al tempo di noi nonni), ma piacevole che soprattutto insegna che… le donne, quando ci si mettono, possono cambiare il mondo!

loading...

Lascia un commento

*