Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

Foligno e la Giostra della Quintana

Un’ampia piazza su cui si fronteggiano un Duomo dalle sobrie forme romaniche e un Paazzo Comunale più volte rimaneggiato nei secoli: ecco il cuore di Foligno, una delle poche città umbre a sorgere in pianura. [Continua]

loading...

Pasquetta con il FAI

FAI-Monastero-di-Torba-Pasquetta

Monastero di Torba © Archivio FAI

Volete trascorrere una Pasqua da ricordare? Il FAI, Fondo Ambiente Italiano, il lunedì di Pasquetta, il 28 marzo, apre le porte delle meravigliose ville, dei monasteri, dei castelli, dei giardini e degli altri beni che gli sono affidati. [Continua]

loading...

A Gubbio, l’albero di Natale più grande del mondo

albero_di_natale_gubbioUn albero? No, una collina intera! Una collina che come per magia si illumina e diventa un albero di Natale scintillante, con tante palline colorate e l’immancabile stella cometa a sovrastarlo. [Continua]

loading...

Il Rinascimento torna ad Acquasparta

rinascimento-acquaspartaAd Acquasparta, nel cuore dell’Umbria, si svolge una delle rievocazioni storiche più caratteristiche della regione. Tema, il Rinascimento, e in particolare Federico II, duca del borgo umbro e fondatore dell’Accademia dei Lincei, che giunse nel suo feudo insieme alla moglie, Artemisia Colonna, subito dopo i matrimonio, accolto dagli abitanti del paese con la grande festa che viene rievocata ogni anno, a giugno. [Continua]

loading...

Ad Assisi, per Calendimaggio

Calendimaggio-Assisi-2014Comincia il 6 maggio e dura quattro giorni Calendimaggio, l’antica festa popolare che anima le strade di Assisi non di turisti o di pellegrini, ma dell’intera popolazione della città che, divisa in due “parti” (due quartieri: la Nobilissima Parte de Sopra e la Magnifica Parte de Sotto) si sfida per la conquista del palio. [Continua]

loading...

La Corsa all’anello di Narni

Non ci vuole molta fantasia, quando si arriva a Narni (Terni), per sentirsi calati in pieno Medioevo. Tutto l’abitato, con la sua cascata di case costruite su uno sperone roccioso intorno alla cattedrale, non fa altro che parlarci del passato splendore di quest’antica città. Eppure, per chi va a Narni tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, l’impressione di calarsi nel Medioevo sarà ancora più forte. È proprio in questo periodo dell’anno infatti che qui si svolge la Corsa all’anello, un’antichissima tradizione che ha origine nel XIV secolo. [Continua]

loading...

Natale con il FAI

Il FAI, il Fondo Ambiente Italiano, è una delle grandi istituzioni del nostro Paese e si occupa di tutelare e restaurare il nostro patrimonio artistico e culturale. Sono tante le dimore, i castelli e le abbazie di cui si occupa, e ci sono delle occasioni in cui è possibile a tutti visitarle. [Continua]

loading...

Una domenica… alla Città della Domenica! Dove? A Perugia!

citta-della-domenica-perugia-logoL’Umbria, si sa, è tutta bella. Ed è tutta (o almeno, quasi tutta) a misura di famiglie. In Umbria c’è però un posto che è fatto apposta per i bambini, e che tutti i nonni (e i genitori, naturalmente) devono conoscere. È la Città della Domenica, il primo parco dei divertimenti sorto in Italia, a Perugia. [Continua]

loading...

Maggio a Gubbio: la Corsa dei Ceri e il Palio della Balestra

Foto Alberto Gori

Foto Alberto Gori

Festa grande, a Gubbio, il 15 maggio. E festa grande da ben 900 anni. È infatti dalla fine del XII secolo che in questa bellissima città umbra che ha conservato il suo aspetto tipicamente medievale il 15 maggio si svolge la Corsa dei Ceri, una manifestazione folcloristica piena di colore che piacerà moltissimo anche ai bambini. [Continua]

loading...

Alla scoperta dell’Umbria in agriturismo

L’emozione di dare da mangiare ai coniglietti, di veder mungere una mucca, di raccogliere i pomodori e le zucchine nell’orto. E poi, osservare come si fa l’olio o come nasce il miele, naturalmente sotto la guida di un esperto apicoltore. Sono alcune delle esperienze che i bambini fanno nelle fattorie didattiche; esperienze significative e indimenticabili, soprattutto per i nostri “bambini di città” per i quali il verde significa per gran parte dell’anno il parco pubblico vicino a casa. [Continua]

loading...